Treno da giardino: Project Garden Railway 2012-2015
 
Grazie all'assenza dei genitori (in vacanza) e la bontà della mia ex-ragazza ora moglie, nel 2012 ho iniziato a preparare quello che sarà il mio treno da giardino. Da anni sognavo un impianto esterno fisso, ma visto i costi elevati ho dovuto lasciare questo progetto in un cassetto chiuso a chiave. Nulla vieta, e da qui la decisione presa da me e mia moglie, di procedere a piccoli passi. Forse l'unica via che potrò mai percorrere. 
 
2012- Durante una vacanza dei miei genitori ho aprofittato della mancata sorveglianza per demolire una piccola e vecchia scala di sasso (che collegava il giardino inferiore all'orticello). Questa scala era solida ed ancora funzionale, ma mancava una cosa per me essenziale: un buco. Con dei gradini un po più ripidi, infatti, ho raggiunto l'altezza dell'orto più rapidamente; lasciando così spazio al fatidico tunnel.
 
>> GALLERY! <<
 
Grazie ad e-bay ho avuto l'occasione di acquistare binari LGB in ottimo stato a prezzi più accessibili; binari da 300mm e curve R2.
 
2013- Grazie all'inizio della formazione come macchinista ho avuto a disposizione qualche franco extra, così da poter acquistare qualche binario aggiuntivo ed i primi materiali da costruzione per la tratta. Tra i primi acquisti c'è anche una stazioncina POLA-G. Con l'aiuto di mio suocero, mia moglie ed i miei genitori, stiamo preparando la zona della stazione e il primo pezzo di tratta.
 

2014... perchè? Come mai ho scelto il 2014 come nome del progetto, visto che è stato iniziato nel 2012 e finirà ben oltre il 14? Entro fine 2014 spero di riuscire a collegare due stazioni. Le prime due, perchè l'impianto completo nei miei sogni ha 5 stazioni ed un deposito coperto. Nel 2014, inoltre, tenterò di acquistare qualche modello della Raetische Bahn elettrico (fino ad ora ho solo due locomotive a vapore, che piacciono a mia moglie). La prima tratta è di circa 12 metri: la prima stazione in assoluto si trova a circa 30cm di quota rispetto al giardino basso. Si trova ad un terzo della prima di tre salite (rispetto al progetto completo) ed i primi binari percorribili la collegheranno alla prima stazione del giardino inferiore (dove ci saranno 2 stazioni ed il deposito). In futuro la linea verrà ampliata anche nel giardino superiore (con una stazione ed alcuni ponti sopra un fiumiciattolo) fino ad arrivare all'entrata superiore della casa (primo piano). Il dislivello totale è di circa 3 metri, suddivisi in 3 salite da 1, 0.5 e 1 metri. Il resto della tratta rimane in dolce salita. 

 
Anche in questo caso il progetto è stato interrotto. Il percorso si è dimostrato molto ostico da pulire a causa di numerose piante. Inoltre il treno non godeva di sufficiente esposizione.
Nulla muore, però. Contemporaneamente allo smantellamento è iniziata la cementificazione della nuova stazione di base. Non più a 2 binari e 3 binari tronchi ma a 3 binari, 2 di testa e 3 tronchi. Le possibilità di manovra e parcheggio sono aumentate notevolmente.

Il nuovo progetto è consultabile qui: NUOVO PROGETTO SCALA G

 

 

copyright ATphp